Home Preghiere Piccolo Cammino Spirituale: CONSACRAZIONE DI 33 GIORNI AL CUORE IMMACOLATO – 9°...

Piccolo Cammino Spirituale: CONSACRAZIONE DI 33 GIORNI AL CUORE IMMACOLATO – 9° giorno

Questo Piccolo Cammino (tratto da un libro di preparazione alla Consacrazione, fuori commercio) ci richiederà solo un piccolo tempo da dedicarvi giornalmente, con serietà ed assiduità… al mattino, o alla sera, o durante la pausa pranzo… quando vogliamo noi.
Questo cammino è stato concepito perché chiunque, qualunque sia il suo “livello spirituale”, vi possa trovare un nutrimento che lo fortifichi nella spiritualità, nella teologia mariana e nella vita teologale.

Ogni giorno, per 33 giorni, presenta un messaggio dato dalla Vergine Maria a Medjugorje; si consiglia di meditarli perché sotto la loro apparente semplicità, costituiscono un vero e proprio metodo di educazione alla vita spirituale.
Al messaggio segue una breve lettura spirituale tratta dal Montfort o da altri autori mariani, una preghiera di consacrazione (ogni giorno si consacra una parte o un aspetto della nostra persona), ed un salmo, le preghiere che Maria, la Madre della Parola, innalzava ogni giorno al Padre.

Questo Piccolo cammino si concluderà con una consacrazione solenne a Maria nel corso di un’Eucaristia.

CONSACRAZIONE DI 33 GIORNI AL CUORE IMMACOLATO

SECONDA SETTIMANA

9
Nono giorno

Ottavo giorno – Sposa dei disegni di Dio

Consacrazione degli innocenti

Nel nome del Padre, del Figlio, dello Spirito Santo

INVOCAZIONE
Venite, Padre dei lumi
datemi la vostra sapienza,
quel gusto della verità,
quella carità che pressa
senza forzare la volontà,
quella grazia così feconda,
quel fascino che incanta,
quella pace santa e profonda
e il soccorso onnipotente.

Voi non costringete
la mia cattiva volontà.
Per questo ho tutto da temere
della mia libertà.
Ai richiami della vostra grazia
ho troppo spesso resistito.
Mi arrendo, prendete possesso di me
con tutta la vostra autorità.
(San Luigi Maria Grignion da Montfort)

Il Credo

Una decina del Rosario secondo le intenzioni della Vergine Maria

Messaggio della Madonna a Medjugorje
Messaggio del 25 Dicembre 1992
“Cari figli, oggi desidero mettervi tutti sotto il mio manto e proteggervi da tutti gli attacchi satanici. Oggi è il giorno della pace, ma in tutti il mondo c’è molta mancanza di pace. Perciò vi invito tutti a costruire con me, attraverso la preghiera il nuovo mondo della pace. Io non posso farlo senza di voi e perciò vi invito tutti con il mio amore materno e il resto lo farà Dio Perciò apritevi ai piani di Dio e ai suoi progetti, per poter collaborare con Lui per la pace e il bene, e non dimenticate che la vostra vita non è vostra, ma un dono con il quale dovete dare gioia agli altri e guidarli verso la vita eterna. Cari figli, che la tenerezza del mio piccolo Gesù vi accompagni sempre.
Grazie per aver risposto alla mia chiamata!”

MEDITAZIONE

La sposa che gode dei diritti e delle prerogative delle spose comuni entra in possesso del suo sposo che ora le appartiene; e di conseguenza entra nella comunione perfetta di tutti i beni che egli possiede. Ella entra in un’unità di corpo e di anima, in unità di spirito e di pensiero, di volere, e diventa in tutto una cosa sola con il suo sposo; ne consegue che ella prende parte ai suoi disegni, ai suoi ordini, alle sue opere. Così Dio Padre, come un santo e fedele sposo, vuol mettere la santa Vergine in unione e nel godimento perfetto della sua persona, di tutti i suoi beni, dei suoi tesori e della sua gloria, e predisporre con lei tutti i suoi disegni.
(Jean Jacques Olier, La vita interiore di Maria)

PREGHIERA DI CONSACRAZIONE

Maria, Madre di Misericordia, piccola sposa del Padre delle misericordie, viscere del Padre e suo amore materno per il Figlio e la moltitudine dei suoi fratelli. Maria, il cui cuore è stato trafitto dalla cattiveria degli uomini quando Erode venne a conoscenza del disegno di Dio per il suo popolo, Maria, ti consacro il seno di tutte le madri della terra.
Maria, nuova Eva, Maria che vivi e sei Madre della Vita, ti consacro tutti gli embrioni del mondo e in particolare quelli che verranno al mondo nelle circostanze più abbiette, quelli la cui vita è stata interrotta prima che il mistero della vita crescesse dentro di loro. Ti consacro tutte le anime innocenti il cui corpo è stato massacrato nel sangue della loro madre.

Antifona

O Maria, sei diventata il libro in cui è scritta la nostra legge. Oggi p stata scritta in te la sapienza dell’eterno Padre. Oggi in te si manifesta la forza e la libertà dell’uomo.

Salmo 147

Lodate il Signore:
è bello cantare al nostro Dio,
dolce è lodarlo come a lui conviene.
Il Signore ricostruisce Gerusalemme,
raduna i dispersi d’Israele.
Risana i cuori affranti
e fascia le loro ferite.

Egli conta il numero delle stelle
e chiama ciascuna per nome.
Grande è il SIgnore, onnipotente,
la sua sapienza non ha confini.
Il SIgnore sostiene gli umili
ma abbassa fino a terra gli empi.

Cantate al Signore un canto di grazie,
intonate sulla cetra inni al nostro Dio.
Egli copre il cielo di nubi,
prepara la pioggia per la terra,
fa germogliare l’erba sui monti.
Provvede il cibo al bestiame,
ai piccoli del corvo che gridano a lui.

Non fa conto del vigore del cavallo,
non apprezza l’agile corse dell’uomo.
Il Signore si compiace di chi lo teme,
di chi spera nella sua grazia.

Glorifica il Signore, Gerusalemme,
loda il tuo Dio, Sion.
Perché ha rinforzato le sbarre delle tue porte,
in mezzo a te ha benedetto i tuoi figli.
Egli ha messo pace nei tuoi confini
e ti sazia con fior di frumento.

Manda sulla terra la sua Parola,
il suo messaggio corre veloce.
Fa scendere la neve come lana,
come polvere sparge la brina.

Getta come briciole la grandine,
di fronte al suo gelo, chi resiste?
Manda una sua parola ed ecco si scioglie,
fa soffiare il vento e scorrere le acque.

Annunzia a Giacobbe la sua Parola,
le sue leggi e i suoi decreti a Israele.
Così non ha fatto con nessun altro popolo,
non ha manifestato ad altri i suoi precetti.
Antifona

O Maria, sei diventata il libro in cui è scritta la nostra legge. Oggi p stata scritta in te la sapienza dell’eterno Padre. Oggi in te si manifesta la forza e la libertà dell’uomo.

 

Preghiera ad libitum (si possono fare delle litanie, delle invocazioni, un canto…quello che lo Spirito Santo suggerisce ai nostri cuori)

Invocazione finale

Maria Regina della Pace, prega per noi e per il mondo (3 volte)

Tratto da:
Ritiro di consacrazione della Comunione Regina della Pace
Comunità delle Beatitudini, De Luca – Salerno

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here